INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Corso integrativo per preposti

Destinatari
Il corso è rivolto alla figura dei preposti, definita dal d.lgs. 81/2008 e s.m.i. come la persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa.

Articolazione del percorso formativo
L’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011 prevede che la formazione per i preposti comprenda quella per i lavoratori ed un corso integrativo in relazione a compiti esercitati, della durata di 8 ore, riguardante:
  • principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità
  • relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione
  • definizione e individuazione dei fattori di rischio
  • incidenti e infortuni mancati
  • tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri 
  • valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera
  • individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione
  • modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro e il controllo dell’uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.
 
Obbligo di frequenza
I partecipanti devono rispettare gli orari prestabiliti e frequentare tutte le sessioni previste. E’ consentito un massimo di assenze pari al 10% del monte ore totale. L’ammissione all’esame è subordinata alla verifica dell’effettiva presenza.

Requisiti per l'ottenimento degli attestati e crediti formativi
Il corso prevede una verifica finale dell’apprendimento delle conoscenze e delle competenze tecnico-professionali acquisite mediante test o colloquio. L’attestato di frequenza sarà rilasciato previo superamento della verifica stessa.
I crediti formativi acquisiti con la frequenza e il superamento della verifica finale hanno validità quinquennale, successivamente rinnovabili con la frequenza a corsi di aggiornamento per un minimo di 6 ore nell’arco del quinquennio.

Modalità di erogazione
I percorsi formativi per i preposti vengono erogati esclusivamente mediante edizioni riservate su richiesta, sulla base di una progettazione personalizzata, considerando la necessità di una loro contestualizzazione nei diversi ambiti lavorativi.

Ultimo aggiornamento: 10/05/2018