INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Delibera Inail CIV n.12 del 20 luglio 2011

Piano di settore della formazione 2011-2013

Organo: INAIL - CONSIGLIO DI INDIRIZZO E VIGILANZA
Documento: Delibera n. 12 del 20 luglio 2011
Oggetto: Piano di settore della formazione 2011-2013
 

IL CONSIGLIO DI INDIRIZZO E VIGILANZA
nella seduta del 20 luglio 2011
 
visto il decreto legislativo del 30 giugno 1994 n.479;
visto l'art. 17, comma 23, della legge del 15 maggio 1997 n. 127;
visto il D.P.R. del 24 settembre 1997 n. 367;
vista la determina del Presidente n. 118 del 12 maggio 2011 con la quale è stato predisposto per l’approvazione del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza il “Piano di settore della formazione 2011-2013”;
vista la propria delibera n. 16 del 21 ottobre 2009 “Linee di mandato strategico 2009-2012”;
vista la propria delibera n. 5 del 14 aprile 2010 “Relazione programmatica 2011-2013”;
vista la legge 30 luglio 2010 n. 122 che ha convertito, con modificazioni, il decreto legge 31 maggio 2010 n. 78, recante misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitivita' economica;
vista la direttiva del Dipartimento della Funzione Pubblica n. 10 del 30 luglio 2010 in materia di programmazione della formazione delle amministrazioni pubbliche;
vista l’esigenza di approfondire e personalizzare maggiormente l’individuazione dei fabbisogni formativi del personale e di migliorare le forme e le modalità di monitoraggio degli esiti del percorso formativo effettuato;
ritenuto necessario sottolineare che - stante la necessità di effettuare la formazione obbligatoria per l’aggiornamento dei professionisti, la quale impegna circa il 40% del bilancio della formazione, e considerati i vincoli finanziari posti dalla legge 30 luglio 2010 n. 122 che riducono le disponibilità economiche sia per la formazione sia per le spese di missione - risultano drasticamente ridotte le risorse disponibili per le attività di formazione a beneficio del restante personale dell’Istituto;
viste e condivise le valutazioni finali espresse dalla Commissione Politiche Ordinamentali, Legislative ed Organizzative con proprio parere nella seduta del 28 giugno 2011,
DELIBERA
di approvare il documento “Piano di settore della formazione 2011-2013” come da parere della Commissione Politiche Ordinamentali, Legislative ed Organizzative che, allegato, forma parte integrante della presente delibera;
di impegnare, nel contempo, gli Organi di gestione a:
• integrare, entro il 31 dicembre 2011, il presente Piano della Formazione con gli aspetti relativi agli Enti soppressi ex ISPESL ed ex ISPEMA, previa attenta analisi dei bisogni formativi del personale incorporato;
• ricondurre le risorse economiche e finanziarie destinate alla formazione ad unico Centro di responsabilità a partire dall’esercizio 2012 in sede di presentazione del Bilancio di Previsione;
• verificare l’effettiva efficacia dei corsi di formazione somministrati con nuovi modelli di valutazione degli stessi, in particolare con riferimento alla creazione dell’ambiente web integrato “e-learning”;
• concludere la piattaforma informatica inerente alla Formazione entro il 2012.
IL SEGRETARIO SUPPLENTE
f.to Teresa CITRARO
IL PRESIDENTE
f.to Francesco LOTITO
 

Ultimo aggiornamento: 05/09/2013


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004