INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Delibera INAIL CIV n. 5 del 23 marzo 2011

Pianificazione Pluriennale 2011/2013

Organo: INAIL - CONSIGLIO DI INDIRIZZO E VIGILANZA
Documento: Delibera n. 5 del 23 marzo 2011
Oggetto: Pianificazione Pluriennale 2011 / 2013 

IL CONSIGLIO DI INDIRIZZO E VIGILANZA
nella seduta del 23 marzo 2011
 

visto il Decreto legislativo n. 479 del 30 giugno 1994 e successive modificazioni;

visto il Regolamento emanato con il D.P.R. n. 367 del 24 settembre 1997;

visto il Decreto legislativo n. 165 del 30 marzo 2001 e successive modifiche ed integrazioni;

visto il Decreto legge 31 maggio 2010, n.78 convertito nella Legge 30 luglio 2010 n. 122;

viste le "Norme sull' Ordinamento Amministrativo-Contabile in attuazione dell'articolo 43 del Regolamento di Organizzazione", di cui alla delibera Presidente-Commissario Straordinario n.31 del 27 febbraio 2009, in coerenza con i principi di contabilità generale della legge n. 208/1999 e del D.P.R. n. 97/2003;

vista la propria deliberazione n. 16 del 21 ottobre 2009 "Linee di mandato strategico 2009-2012";

vista la propria deliberazione n. 5 del 14 aprile 2010 "Relazione programmatica 2011-2013";

vista la propria deliberazione n. 11 del 4 agosto 2010 "Acquisizione delle funzioni ex Ipsema - ex Ispesl - linee di indirizzo per gli aspetti ordinamentali, contabili e di bilancio";

vista la propria deliberazione n. 1 del 26 gennaio 2011 "Bilancio di previsione per l'esercizio 2011";

vista la determinazione del Presidente n. 11 del 25 gennaio 2011 sulla Pianificazione pluriennale 2011/2013, con la relazione di accompagnamento del Direttore Generale in data 19 gennaio 2011 e le unite schede;

visti e condivisi i pareri espressi in merito alla suddetta determinazione n. 11/2011 dalle Commissioni Consiliari Politiche Istituzionali di Tutela e Prevenzione in data 22 febbraio 2011, Bilancio e Patrimonio in data 1° marzo 2011, Politiche Ordinamentali Legislative ed Organizzative in data 8 marzo 2011 e Politiche Tariffarie e Rapporti Assicurativi in data 2 marzo 2011;

preso atto che il Piano triennale 2011 - 2013 è strutturato, per la parte relativa all'attuazione degli indirizzi della Relazione programmatica 2011 - 2013, secondo lo schema per missioni e programmi;

preso atto che il Piano triennale 2011 - 2013 recepisce gli indirizzi emanati dal Consiglio di Indirizzo e Vigilanza con le deliberazioni n. 5 del 14 aprile 2010 (Relazione Programmatica 2011 - 2013) e n. 11 del 4 agosto 2010 (Acquisizione delle funzioni ex Ipsema - ex Ispesl: Linee di indirizzo per gli aspetti ordinamentali, contabili e di bilancio);

ritenuto che nella declinazione di alcuni processi attuativi sia necessario procedere a specifiche integrazioni, al fine di rendere più puntuale il collegamento tra le azioni gestionali da porre in essere e gli obiettivi finanziari indicati dal Consiglio di Indirizzo e Vigilanza nella Relazione programmatica 2011 - 2013;

ritenuto che la continua evoluzione del processo di integrazione dell'ex Ipsema e dell'ex Ispesl comporti l'esigenza di una gestione dinamica del Piano pluriennale che, di conseguenza, dovrà essere periodicamente attualizzato in funzione sia degli ulteriori indirizzi che saranno emanati in materia dal Consiglio di Indirizzo e Vigilanza, sia degli esiti progressivamente conseguiti dagli Organi di gestione;

vista la lettera prodotta in merito al Piano pluriennale dal Direttore Generale in data 22 marzo 2011 al Presidente del C.I.V., che "esprime l'impegno a provvedere, in sede di attualizzazione del Piano Triennale, alla necessaria integrazione della declinazione degli obiettivi operativi caratterizzati da ritenuti elementi di indeterminatezza ovvero da carenze" (allegato 1 );

visto e condiviso il documento (allegato 2 ) che fa sintesi dei suddetti pareri delle Commissioni, nella considerazione che il Piano triennale 2011/2013, anche se impostato in modo metodologicamente corretto, necessita di integrazione nella pianificazione delle risorse dedicate ai singoli obiettivi e nella definizione dei tempi di completamento di alcuni obiettivi strategici, da considerare assolutamente di urgente realizzazione per l'Istituto,

DELIBERA

di approvare, anche tenuto conto della citata lettera del Direttore Generale in data 22 marzo 2011 - allegato 1 , il Piano Triennale 2011-2013 di cui alla determina del Presidente dell'Istituto n. 11 del 25 gennaio 2011;

di impegnare, nel contempo, gli Organi di gestione a:

  • elaborare secondo quanto indicato nel documento - allegato 2 , le necessarie integrazioni al Piano Triennale 2011 - 2013 per la parte relativa all'attuazione degli obiettivi indicati nella Relazione Programmatica 2011 - 2013, in tempo utile alla elaborazione della proposta di bilancio preventivo 2012;
  • procedere, a fronte della valenza strategica della materia, con cadenza trimestrale, alla attualizzazione del Piano Triennale per la parte relativa al processo di integrazione dell'ex Ipsema e dell'ex Ispesl.

Gli allegati costituiscono parte integrante della presente deliberazione.

 

 

IL SEGRETARIO SUPPLENTE
f.to Teresa CITRARO

Ultimo aggiornamento: 15/05/2013


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004