INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Istruzione operativa del 15 gennaio 2014

Emergenza Lampedusa. Ulteriore proroga fino al 31.12.2013 della sospensione dei premi assicurativi e nuova modalita di recupero.

Si fa seguito alle precedenti istruzioni per comunicare che l’art. 1, comma 612 , della legge n. 147 del 27 dicembre 2013 (Legge di stabilità 2014) ha differito al 31 dicembre 2013 il termine di sospensione degli adempimenti e dei versamenti dei tributi, nonché dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali, previsto dall’art. 23, comma 12-octies, della legge n. 135/2012 di conversione del decreto legge n. 95/2012, che era terminato al 1° dicembre 2012.

Pertanto, sono stati sospesi con effetto retroattivo i versamenti dei premi in scadenza dal 16 giugno 2011 al 31 dicembre 2013 per i datori di lavoro privati e i lavoratori autonomi, anche del settore agricolo, operanti nel territorio dell’isola di Lampedusa al 12 febbraio 2011, data della dichiarazione dello stato di emergenza nel territorio nazionale in relazione all’eccezionale afflusso di cittadini appartenenti ai Paesi del Nord Africa.

Nel silenzio delle legge, in analogia a quanto stabilito dal comma 613 per i tributi , si ritiene che anche i premi assicurativi oggetto di sospensione debbano essere versati in unica soluzione entro la prima scadenza utile, vale a dire il 16 gennaio 2014, maggiorati degli interessi al tasso legale computati a decorrere dal 31.12.2013 fino alla data di effettivo versamento.

In alternativa gli interessati, qualora si trovino in situazione di temporanea obiettiva difficoltà a pagare in unica soluzione quanto dovuto, possono presentare istanza di rateazione ordinaria ai sensi dell’articolo 2, comma 11, della legge n. 389/1989, con applicazione degli interessi di rateazione nella misura vigente alla data di presentazione dell’istanza alla sede competente .

Si ricorda che per il versamento dei premi oggetto di sospensione e dei relativi interessi nel modello F24 deve essere indicato il numero di riferimento 999154.

IL DIRETTORE CENTRALE
Dr. Agatino Cariola

Lampedusa Proroga sospensione e recupero premi sospesi (.pdf - 150 kb)

Ultimo aggiornamento: 17/01/2014

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004