INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Istruzione operativa del 28 settembre 2012

DURC - Intervento sostitutivo della stazione appaltante ex art. 4 D.P.R. n. 207/2010. Pagamento tramite F24.

Direzione Centrale Rischi 
Ufficio Entrate

Prot. INAIL.60010.28/09/2012.0005627

ALLE  STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI

Oggetto: DURC - Intervento sostitutivo della stazione appaltante ex art. 4 D.P.R. n.207/2010. Pagamento tramite F24.

Con l'allegata nota prot. 2029 del 21 marzo 20121 sono state fornite indicazioni circa l'ambito applicativo dell'intervento sostitutivo previsto dall'articolo 4, comma 2, del Regolamento attuativo del Codice dei contratti pubblici2, in linea con le disposizioni emanate dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali nella circolare n. 3/2012.

Nel paragrafo "Modalità di pagamento" della predetta nota, era indicato che la stazione appaltante che intendeva attivare l'intervento sostitutivo doveva effettuare il pagamento sul conto corrente della Sede INAIL che aveva attestato l'irregolarità. Tale modalità era stata indicata in attesa delle necessarie modifiche al modello di pagamento F24 ed alle conseguenti implementazioni procedurali dell'archivio di produzione dell'Istituto.

Con la risoluzione n. 34/E dell'11.4.2012, l'Agenzia delle Entrate ha attivato per il modello F24 il nuovo codice "51" proprio per identificare il pagamento ai sensi dell'art. 4, comma 2, DPR n. 207/2010.

Di conseguenza, con nota del 27 settembre u.s. sono state rilasciate in produzione le implementazioni procedurali che consentono di acquisire e gestire in automatico tali pagamenti.

Pertanto, la stazione appaltante deve ora effettuare il versamento all'INAIL delle irregolarità accertate sul DURC compilando il modello F24 come segue:

  • nella sezione "CONTRIBUENTE", va indicato nel campo "CODICE FISCALE" il codice fiscale della ditta, nel campo "CODICE FISCALE DEL COOBBLIGATO, erede, genitore, tutore o curatore fallimentare", il codice fiscale della stazione appaltante e il campo "CODICE IDENTIFICATIVO" va valorizzato con il codice "51" che identifica il pagamento a titolo di intervento sostitutivo
  • nella sezione "INAIL" vanno riportati i dati comunicati dalla Sede, compilando un rigo per ciascun "numero di riferimento".

Dal punto di vista del flusso operativo, resta fermo l'obbligo da parte della stazione appaltante di comunicare, alla Sede INAIL che ha accertato l'inadempienza, la volontà di attivare l'intervento sostitutivo (cd. "comunicazione preventiva") con il facsimile a suo tempo messo a disposizione dall'INAIL3.

La Sede, dopo aver verificato l'attualità dell'inadempienza contributiva, deve fornire alla stazione appaltante i dati per il pagamento tramite modello F24. Al fine di agevolare le Strutture, è stato predisposto un facsimile di comunicazione, unito alla presente, che potrà essere personalizzato in base al caso concreto.

   

IL DIRETTORE CENTRALE REGGENTE
F.to Ing. Ester Rotoli

     

Note:

1- Allegato 1 - Disponibile anche in www.inail.it al percorso "Normativa e atti ufficiali" - "Istruzioni operative". 

2- Decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207.

3- Il facsimile ad uso delle stazioni appaltanti, allegato alla citata nota del 21 marzo 2012, è disponibile in www.inail.it al percorso "Assicurazione" - "Modulistica" - "Download modelli".

Ultimo aggiornamento: 13/12/2012


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)