INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Istruzione operativa del 13 marzo 2013

Emergenza Lampedusa. Ripresa dei versamenti e modalità di recupero dei premi sospesi.

Direzione Centrale Rischi
Ufficio Entrate

Roma, 13 marzo 2013

ALLE STRUTTURE TERRITORIALI

Oggetto: Emergenza Lampedusa. Ripresa dei versamenti e modalità di recupero dei premi sospesi.

Si fa seguito alle precedenti istruzioni1 per sciogliere la riserva relativamente alla ripresa dei versamenti e alle modalità di recupero dei premi sospesi relativamente all'emergenza umanitaria nel territorio dell'isola di Lampedusa.

Come noto, il periodo di sospensione2 ha riguardato i premi in scadenza dal 16 giugno 2011 al 1° dicembre 2012 per i datori di lavoro privati e i lavoratori autonomi, anche del settore agricolo, operanti nel territorio dell'isola di Lampedusa alla data del 12 febbraio 20113.

Le disposizioni vigenti nulla hanno disposto in merito alle modalità di recupero, né sono intervenute ulteriori proroghe della sospensione che, di conseguenza, è terminata con il 1° dicembre 2012, pertanto dal 2 dicembre sono ripresi gli ordinari obblighi di adempimento e versamento dei premi assicurativi, compresi quelli relativi all'autoliquidazione 2012/2013.

I premi oggetto di sospensione (in scadenza dal 16 giugno 2011 al 1° dicembre 2012) devono essere versati in unica soluzione entro la prima scadenza utile, vale a dire il 16 marzo 2013.

Per uniformità operativa con l'Inps4, l'importo dei premi dovrà essere maggiorato degli interessi al tasso legale computati a decorrere dal 2.12.2012 fino alla data di effettivo versamento. In alternativa gli interessati, qualora si trovino in situazione di temporanea obiettiva difficoltà a pagare in unica soluzione quanto dovuto, possono presentare istanza di rateazione ordinaria ai sensi dell'articolo 2, comma 11, della legge n. 389/1989, con applicazione degli interessi di rateazione nella misura vigente alla data di presentazione dell'istanza.

Per il versamento dei premi oggetto di sospensione e dei relativi interessi, nel modello F24 deve essere indicato il numero di riferimento 999154.

   

IL DIRETTORE CENTRALE
Dr. Agatino Cariola

   

Note:

1- Circolari n. 39 del 15.7.2011 e n. 45 del 4.8.2011, nota prot. n. 7708 del 18.11.2011 e nota prot. n 5191 del 6.9.2012.

2- Articolo 3, comma 2, dell'OPCM 3947 del 16 giugno 2011 come modificato dall'articolo 7, comma 1, dell'OPCM 3955 del 26 luglio 2011; articolo 23, comma 44, del decreto - legge n. 98/2011, convertito con modificazioni dalla legge n. 111/2011; articolo 23, comma 12-octies, del decreto-legge n. 95/2012, convertito con modificazioni dalla legge n. 135/2012.

3- Data della dichiarazione dello stato di emergenza nel territorio nazionale in relazione all'eccezionale afflusso di cittadini appartenenti ai Paesi del Nord Africa

4- Messaggio 3549 del 28.2.2013.

Ultimo aggiornamento: 23/05/2013


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004