INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Istruzione operativa del 6 giugno 2012

Posta Elettronica Certificata. Avvio spedizione dei provvedimenti con firma digitale.

Direzione Centrale Rischi
Ufficio Tariffe
Direzione Centrale Programmazione
Organizzazione e Controllo
Ufficio Gestione Servizi Virtualizzati

Prot. 60010.06/06/2012.0003574 

ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI 

Oggetto: Posta Elettronica Certificata. Avvio spedizione dei provvedimenti con firma digitale.  

Nell'ambito del più generale processo di telematizzazione dei servizi resi dall'Istituto alle Aziende, verranno rilasciate in produzione su tutto il territorio nazionale, dall'8 giugno 2012, le nuove funzionalità che consentono la trasmissione di alcuni provvedimenti di gestione del rapporto assicurativo con PEC e firma digitale.

Prende così l'avvio un percorso di progressiva e concreta digitalizzazione  dell'output in Inail che interesserà, entro il 2013, tutti gli atti che connotano in uscita il rapporto assicurativo e progressivamente anche tutti gli altri ambiti istituzionali.

Le nuove modalità di spedizione consentiranno una progressiva riduzione dei costi connessi al mantenimento degli archivi cartacei ed alle spese di postalizzazione, nonché una indubbia semplificazione nei rapporti con le imprese.

In tal senso, le suddette modalità costituiscono una palese evoluzione del processo di e-government all'interno dell'Istituto in coerenza con il quadro normativo in materia di amministrazione digitale che porterà ad una gestione interamente telematica dei rapporti con le imprese.

Perseguendo l'obiettivo di assicurare una piena validità giuridica di quanto emesso in formato digitale, sarà possibile assicurare integrità, autenticità e non ripudio del documento firmato digitalmente mentre con la PEC sarà possibile garantire la certezza dei dati di trasmissione e di recapito dell'atto.

E' stato, in tal senso, realizzato un processo standardizzato che per ogni tipologia documentale in uscita, attraverso la procedura che genera il provvedimento, utilizza gli strumenti di securizzazione più idonei.

In prosieguo, detto sistema sarà pienamente integrato con il nuovo sistema unificato per la gestione documentale (DOCWEB).

Le suddette funzionalità consentiranno all'operatore GRA di visualizzare l'atto e di apporre la firma digitale, al momento, sui certificati di assicurazione, cessazione e variazione, i provvedimenti di accettazione dispensa nuovo lavoro, rifiuto dispensa nuovo lavoro e sanzioni civili per tardato pagamento e, in seguito, su altri atti in uscita dal processo aziende.

A tal fine, i profili utenti interessati, responsabili di processo o responsabili amministrativi del provvedimento, come anticipato con nota del 3 aprile 2012, prot. n. 2318, che ad ogni buon conto si allega, devono aver completato il processo di registrazione sul sistema di firma digitale che consentirà di firmare digitalmente gli atti in uscita individuati. 

Detti provvedimenti, a partire dall'8 giugno p.v., saranno trasmessi esclusivamente a mezzo PEC alle società che hanno già comunicato a Unioncamere il proprio indirizzo.   

Per la gestione della mancata consegna del documento inviato a mezzo PEC, ad esempio in caso di indirizzo PEC errato, sono state individuate le modalità organizzative e tecnologiche che consentiranno all'operatore di Sede il re-inoltro  delle comunicazioni PEC c.d. "inesitate".

Dalla stessa data dell'8 giugno 2012 saranno, infatti, disponibili in ambiente GRA Web anche le funzioni che consentono la visualizzazione, dalla Sede di appartenenza, di una lista di tutte le comunicazioni trasmesse via PEC non consegnate e, attraverso la funzione "Reinoltra", sarà possibile ripetere l'invio utilizzando uno dei canali a disposizione.

Al momento sono stati acquisiti circa 800.000 indirizzi PEC di società che hanno già effettuato la comunicazione al Registro Imprese e che sono risultati validi attraverso l'incrocio di dati effettuato da DC SIT.  

Sono in corso di realizzazione i servizi in cooperazione applicativa tra Unioncamere e Inail per l'aggiornamento in tempo reale delle variazioni relative agli indirizzi PEC acquisiti attraverso le comunicazioni al Registro Imprese.   

Sono allo studio, altresì, d'intesa con le associazioni di categoria, iniziative per realizzare analoghe modalità di gestione del rapporto assicurativo anche per le imprese individuali. 

Si trasmettono i manuali operativi delle suindicate funzionalità e si resta a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.

   

IL DIRETTORE CENTRALE                                  IL DIRETTORE CENTRALE
Dott. Giuseppe Mazzetti                                       Ing. Ester Rotoli

   

Allegati ad uso interno dell'operatore INAIL. 

Ultimo aggiornamento: 13/12/2012

INAIL sede centrale: P.le Pastore 6, 00144 Roma (RM) - P. IVA 00968951004