INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Evento conclusivo - “Da vite spezzate @ scuola di prevenzione”: dalla realtà al palcoscenico

Bari, 9 giugno 2021. Al teatro Kismet Opera gli studenti vanno in scena per accendere i riflettori sulla sicurezza sul lavoro a conclusione di un progetto promosso da Inail Puglia e Assessorato alla promozione della salute della Regione Puglia con la collaborazione dell’Ufficio scolastico regionale per la Puglia e Teatri di Bari

“Da vite spezzate @ scuola di prevenzione”: dalla realtà al palcoscenico

Il 9 giugno, dalle ore 10.30, il teatro Kismet Opera di Bari apre le porte agli studenti delle scuole De Santis Gallilei di Manduria e IISS G.Ferraris di Molfetta che mettono in scena le due sceneggiature vincitrici del progetto-concorso “Da vite spezzate @ scuola di prevenzione”.                                                                                
È questo il momento conclusivo di un progetto promosso da Inail Puglia e Assessorato alla promozione della salute della Regione Puglia con la collaborazione dell’Ufficio scolastico regionale per la Puglia e  Teatri di Bari, nato con lo scopo di sensibilizzare gli studenti pugliesi delle scuole secondarie di secondo grado ai temi della prevenzione e della sicurezza sul lavoro rendendoli protagonisti nella realizzazione di opere culturali.
 
Il progetto si sviluppa attraverso un percorso formativo/informativo che unisce i contenuti specifici in materia di salute e sicurezza sul lavoro a quelli propri del linguaggio teatrale. La promozione, la diffusione e il consolidamento della “cultura della sicurezza”, nella regione Puglia, ha eletto, quali interlocutori strategici, le “nuove generazioni”, i lavoratori e gli imprenditori del futuro, ai quali ci si è rivolti utilizzando strumenti innovativi e più confacenti ai loro “mondi di riferimento”. L’obiettivo è quello di utilizzare il miracolo del teatro per svelare attraverso la finzione una verità, quella delle morti bianche facendola diventare memoria.
 
Il progetto è la nona edizione di un collaudato format rivisitato e contestualizzato al particolare periodo di emergenza sanitaria che stiamo attraversando ed alle sue ripercussioni sul mondo della scuola. “Da Vite spezzate @ Scuola di prevenzione” si è svolto, infatti, prevalentemente sul web: gli studenti attraverso il sito di Scuola di prevenzione hanno seguito lo spettacolo teatrale “Vite spezzate” di Teresa Ludovico, l’omonima serie di cortometraggi realizzata da Alessandro Piva, i tutorial formativi sui temi della salute e sicurezza sul lavoro realizzati dai professionisti dello SPESAL, le videoguide realizzate dagli studenti e hanno appreso le tecniche di realizzazione di una sceneggiatura teatrale attraverso webinar gestiti da professionisti dei Teatri di Bari. Sulla scorta di quanto imparato, i ragazzi sono stati chiamati ad elaborare una o più sceneggiature per raccontare una “vita spezzata sul lavoro”.
 
Tra le 61 sceneggiature elaborate la giuria degli esperti e il voto social hanno decretato le vincitrici, “Eroi dimenticati” dell’Istituto G. Ferraris di Molfetta e “Benedetto da Dio e dagli uomini” del Liceo De Sanctis Galilei di Manduria, che – grazie alla realizzazione di laboratori a cura dei professionisti dei “Teatri di Bari” – sono diventati degli spettacoli teatrali che saranno rappresentati in scena dagli studenti stessi in occasione della giornata conclusiva del progetto, 9 giugno 2021.
 
Agli Istituti degli studenti che hanno elaborato le sceneggiature vincitrici vengono assegnati premi in denaro (5.000 euro per la sceneggiatura prescelta dalla giuria e 3.000 euro per quella più votata su Facebook) che devono essere impiegati per il miglioramento delle condizioni di sicurezza all’interno degli edifici scolastici.
 
All’iniziativa hanno aderito 28 Scuole secondarie di secondo grado, con il coinvolgimento di 1.250 studenti. La pagina Facebook legata all’iniziativa, nel periodo 25 aprile 2021 – 6 giugno ha ottenuto i seguenti risultati:  2.324 followers, 347.754 interazioni (reazioni, commenti, condivisioni), 1.587.544 persone che hanno visualizzato almeno un contenuto della pagina e 5.613.893 visualizzazioni complessive.     
 
“Anche quest’ anno – dichiara Giuseppe Gigante, Direttore regionale Inail Puglia - abbiamo portato a termine un percorso efficace, adattandolo alle nuove modalità senza però tralasciare la magia del Teatro. Per molti di questi ragazzi è stato un modo non solo di esplorare il mondo della sicurezza sul lavoro, ma anche il Teatro stesso. Assimilare ed elaborare concetti cardine come prevenzione e sicurezza del lavoro mediante l’arte drammaturgica è per noi un doppio traguardo raggiunto. Il mondo dello spettacolo ha vissuto un annus horribilis, ci piace pensare che questo progetto possa mantenere i riflettori accesi e contribuire a creare una nuova “normalità”.
 
“Il Piano Nazionale della Prevenzione (PNP) 2020 – 2025- afferma Onofrio Mongelli, dirigente della sezione  Promozione della salute, del benessere sociale e dello sport per tutti della Regione Puglia - attribuisce una accresciuta valenza economica e sociale alla tematica del contrasto agli infortuni e alle patologie di lavoro correlate; tra l’altro, tra i sei macro obiettivi in cui si articola il PNP, figurano gli “incidenti stradali e domestici” e “gli infortuni/incidenti sul lavoro, malattie professionali”, per i quali il Piano richiama esplicitamente la necessità di sensibilizzare la popolazione sui rischi connessi. Pertanto, la Giunta Regionale, al fine di favorire la realizzazione di un programma di azioni e interventi diretti a rafforzare il sistema regionale della prevenzione, con particolare riguardo alla promozione della cultura e sicurezza negli ambienti di lavoro, con deliberazione n. 2047 del 14/12/2020, ha approvato il Protocollo d’Intesa Regione Puglia – Inail Direzione Regionale per la Puglia,  per la Promozione della salute e sicurezza  negli ambienti di lavoro mediante lo sviluppo di interventi congiunti. Sulla base di quanto stabilito nell’art. 3 del Protocollo di intesa tra Inali e Regione Puglia, è stato sottoscritto dai due enti, l’8 gennaio 2021, per l’a.s. 2020/2021, nell’ambito delle iniziative progettuali in materia di salute e sicurezza sul lavoro destinate agli studenti della Regione, l’Accordo Attuativo che prevede la realizzazione del progetto dal titolo “Da vite spezzate @ scuola di prevenzione”.

Data Inizio:

09/06/2021

Data Fine:

09/06/2021

Provincia:

BA

Orario:

10,30

Info Email Evento:

puglia@inail.it

Info Telefono Evento:

080 - 5436280/283

Ultimo aggiornamento: 07/06/2021


© 2018 INAIL - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO - P. IVA 00968951004

Finanziamento del PON Governance 2014-2020 per la qualificazione dell'Inail come Polo Strategico Nazionale (PSN)