INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Infortuni sul lavoro e malattie professionali nel settore laboratori di analisi (.pdf - 284 kb)

Mochi S., Barbassa Elisabetta

Riassunto

Allo scopo di indagare la rilevanza del fenomeno infortunistico e tecnopatico nel settore Laboratori di analisi, nel presente lavoro è stata condotta un’indagine negli archivi statistici Inail relativamente al periodo dal 2006 al 2010 utilizzando la Voce di Tariffa 0612 relativa a “Laboratori di analisi chimiche, fisiche, industriali, merceologiche ecc.”. Per quanto concerne gli infortuni sul lavoro, si è fatto riferimento al sistema di codifica ESAW/3 che scompone le cause e le circostanze dell'infortunio sul lavoro in 8 variabili. Gli infortuni sul lavoro nel settore Laboratori sono stati analizzati sulla base del sesso e delle fasce di età degli infortunati e prendendo in considerazione le seguenti 3 variabili ESAW: “Attività fisica specifica”, “Deviazione” e “Contatto”. Per le malattie professionali, essendo una parte del periodo indagato (2006-2010) precedente all’entrata in vigore delle Nuove Tabelle delle malattie professionali (D. M. 9 aprile 2008), si è fatto riferimento al sistema di codifica antecedente, ossia al D.P.R. 336/1994 e le malattie sono state suddivise tra tabellate e non tabellate . Dall’esame dei dati sugli infortuni sul lavoro e le malattie professionali nel settore Laboratori di analisi è emersa la necessità di adottare adeguate misure di prevenzione e protezione durante l’attività lavorativa al fine di ridurre ulteriormente la loro incidenza.

Summary

A statistical survey in the Inail Database has been carried out to analyse the accidents at work and the occupational diseases occurred from 2006 to 2010 in the analysis Laboratories (chemical, physical, industrial laboratories etc.) using the Tariff Voice 0612. To encode the sequence of events in the occurrence of accidents, we have used the European Statistics on Accidents at Work (ESAW/3) system that divides the causes and circumstances of accidents into 8 variables. In the current work the accidents at work in the analysis Laboratories have been distributed for sex and for age bands and have been analysed using the following 3 variables: Specific physical activity, Deviation and Contact - Mode of injury. The occupational diseases have been divided between “included in the List annexed to D.P.R. 336/1994” and “not included in the List”. These data show the importance of adapting more efficient prevention and risk management measures to reduce the number of the accidents at work and of the occupational diseases in the Laboratories of analysis.